Il M5S Sicilia promette battaglia “contro il progetto approvato con decreto del 25 ottobre scorso, firmato dall’assessore regionale Territorio e ambiente Maurizio Croce, relativo alla realizzazione di una discarica per rifiuti speciali da realizzarsi in contrada Serra Campana-Cote, a circa 5 chilometri in linea d’aria dal perimetro abitato di Agira”.

“Il governo vuole soffocare i cittadini sotto la morsa dei rifiuti?”, dicono i deputati M5s Elena Pagana, Angela Foti e Giampiero Trizzino.

“Il nuovo governatore Musumeci avvii immediatamente le procedure per portare in tempi urgenti il piano rifiuti a compimento – aggiungono – in questa fase, qualsiasi impianto risponde ai criteri dell’emergenza, proprio perché non abbiamo il piano rifiuti. In pratica le valutazioni ambientali sono falsate visto che non rispecchiano i criteri imposti dall’Ue”.